Come impostare le ricerche sul catalogo bibliografico

Questo breve testo di aiuto, consultabile on line, intende offrire alcuni suggerimenti su come effettuare ricerche corrette sul nostro catalogo bibliografico. 

Ricerca semplice

Le parole indicate nella stringa di ricerca vengono cercate solo in alcuni campi della scheda bibliografica e precisamente nei campi:

  • collocazione
  • autore
  • titolo
  • sottotitolo
  • parole chiave
  • descrizione.

È possibile restringere la ricerca a determinati tipi di testo, selezionandoli opportunamente tra quelli indicati. Per default la ricerca avviene su tutti i tipi di testo.

È inoltre possibile richiedere l'ordinamento delle schede da visualizzare in base a: data di pubblicazione decrescente (default), autore o titolo.

La casella di ricerca può contenere:

  • Parole intere
  • Stringhe racchiuse tra doppi apici. Ad esempio, cercando "riduzione del rischio" verrà cercata la stringa esatta, mentre - omettendo gli apici - si otterranno tutte le schede che contengono le parole riduzione o del o rischio in qualunque ordine.
  • Operatori booleani (AND, OR, NOT). Ad esempio, per cercare le schede che contengono i termini sviluppo oppure lavoro oppure entrambi, posso usare la chiave sviluppo OR lavoro. È possibile utilizzare le parentesi per delimitare delle sottoespressioni; ad esempio (lavoro OR sviluppo) NOT mezzogiorno permette di trovare tutte le schede contenenti la parola lavoro oppure sviluppo oppure entrambe, ma non insieme alla parola mezzogiorno.
Ricerca avanzata

Questa modalità di ricerca permette di associare chiavi di ricerca diverse a vari campi della scheda. In particolare, nel campo autore e nel campo titolo è possibile inserire anche gli operatori booleani. Per esempio, si possono cercare tutte le schede che nel titolo contengono le parole ecstasy or ketamina, oppure le schede che hanno come autore Ciotti and Bricolo.

N.B. Nel cercare nominativi di autori, suggeriamo di inserire sempre solo il cognome, per ottenere risultati più coerenti (vedi l'esempio precedente).

Le parole chiave, utilizzate per identificare gli argomenti di cui tratta ciascun testo, devono essere scelte dalla tabella che si apre a tendina in ciascuno dei campi predisposti. Quando vengono indicate entrambe, si considerano sempre in AND, quindi entrambe presenti sulla scheda.

Questa modalità offre inoltre la possibilità di impostare la ricerca con:

  • la lingua in cui è scritto il testo, selezionandola opportunamente dalla tabella che si apre a tendina;
  • l'editore  (Franco Angeli, Clueb, Carocci, ecc.);
  • la natura del testo, selezionandola opportunamente dalla tabella che si apre a tendina. Per esempio, se si cercano solo testi di normativa, andrà impostata la voce normativa giuridica; se si cercano resoconti di esperienze, andrà impostata la voce esperienza; e così via.

L'anno/periodo di pubblicazione, se impostato, va sempre indicato nel formato AAAA (1998, 2003, ecc.).
Indicando solo l'anno da si otterranno le schede pubblicate a partire da quell'anno, indicando solo l'anno a si otterranno invece solo quelle pubblicate prima di quell'anno.

Anche in questa modalità di ricerca é possibile richiedere l'ordinamento delle schede da visualizzare in base a: data di pubblicazione decrescente (default), autore o titolo.

Ricordiamo qui brevemente l'uso dei principali operatori booleani: AND, OR, NOT

AND (intersezione - restrizione) 

Recupera tutte le schede bibliografiche in cui siano presenti contemporaneamente tutti i termini di ricerca richiesti.
Esempio: tossicodipendenza AND assistente sociale AND famiglia 

OR (somma - espansione)

Recupera tutti le schede bibliografiche in cui sia presente almeno uno dei termini di ricerca richiesti, oppure entrambi. 
Esempio: servizio sociale OR assistente sociale 

NOT (esclusione - restrizione)

Esprime l'esclusione di un concetto: recupera tutte le schede bibliografiche in cui sia presente solo un termine ma non l'altro. 
Esempio: tossicodipendenza NOT comunità terapeutica