Aggiornata la bibliografia su nuove generazioni e tecnologie.

 virtuale

“La tecnologia dovrebbe migliorare la tua vita,
non diventare la tua vita”
Harvey B. Mackay
Ciascuno di noi, non solo le nuove generazioni, vive ormai anche in  una realtà parallela che non è solo più virtuale, ma reale, dal momento che è parte integrante della propria vita. Perciò è sempre più importante, anche per “i nativi cartacei” comprendere meglio questa realtà in modo da poter limitarne i pericoli e sfruttarne al massimo le potenzialità, soprattutto dal punto di vista educativo.
Per questo motivo abbiamo aggiornato la bibliografia “Nuove generazioni e tecnologie”

Leggi tutto

Aggiornata la bibliografia su giovani e adolescenti

42450969_529061010878751_6488202073803325440_o

“L’essere pensati, sentire che gli adulti ci sono è un valore che regala agli adolescenti la sicurezza di non essere soli. Perché dietro i vari travestimenti, a volte difficilmente decifrabili, ci sono sempre un ragazzo o una ragazza che hanno bisogno di spettatori appassionati, capaci ogni tanto di scendere in campo per dare loro una mano o segnare il limite.”
Gustavo Pietropolli Charmet

Leggi tutto

Aggiornata la bibliografia su omosessualità e transessualità

 

Liberiamo gli omofobi dalle loro paure.
Vivranno meglio loro, vivremo meglio tutti.
Pietro Grosso
27694615857_486b0fc743_b

.

La discriminazione verso le persone della comunità LGBTQ+ è purtroppo ancora molto presente in Italia. Di recente sono state fatte delle ricerche per quanto riguarda la discriminazione sul luogo di lavoro. In un esperimento condotto a Milano e Roma, ad esempio, gli studiosi hanno trovato che se un candidato suggeriva preferenze omosessuali nel proprio curriculum aveva circa il 30% di probabilità in meno di essere richiamato per un colloquio.
Secondo Il Sole24ore che riporta questa ricerca “quella contro gli omosessuali è solo uno dei tanti tipi di discriminazione che esistono, quando – esplicitamente o inconsciamente – le persone vengono trattate in modo diverso soltanto in base ad alcune loro caratteristiche. (…). Si tratta di un fenomeno particolarmente difficile da misurare e quindi tradurre in numeri. I metodi per studiare la discriminazione si sono evoluti e si stanno evolvendo nel tempo, diventando sempre più sofisticati e quindi – si spera – accurati. Per quanto esiste e probabilmente esisterà sempre un margine di incertezza nel dare cifre su problemi così complicati, c’è ampio accordo sul fatto che la discriminazione sul lavoro sia qualcosa di reale.”

Contro pregiudizi e discriminazioni la migliore arma è sempre la conoscenza: leggere, informarsi, tenere aperta la proprio mente.

Per questo abbiamo aggiornato la bibliografia su “Omosessualità e transessualità”

Leggi tutto

Pagina 1 di 7012345...102030...Ultima »